Navigazione veloce

Benvenuti

Internet Day

I “coder” della Scuola secondaria di Melpignano

“Dimmi e dimenticherò, mostrami e forse ricorderò, coinvolgimi e comprenderò” Confucio

In un’epoca nella quale la scuola si rinnova, i tempi cambiano e le occupazioni lavorative sono legate alla programmazione, l’informatica diviene la nuova lingua del mondo. Il fatto che oggi i bambini, “nativi digitali”, sappiano usare gli strumenti tecnologici, non significa che li capiscano.

Il coding, il codice informatico, stimola la creatività dei ragazzi e permette loro di realizzare le proprie idee grazie a programmi come Minecraft, Scratch. La programmazione aiuta a scomporre i problemi in altri problemi più piccoli trovando la soluzione e testandola immediatamente; sviluppa la capacità di storytelling perché abitua i ragazzi a ragionare sotto forma di sequenza di passi.

Seguendo le linee guida del progetto della «Buona Scuola» dove è citata l’«educazione al pensiero computazionale e al coding nella scuola italiana», anche Il nostro Istituto si è adeguato ed i discenti della classe 1 A (ed alcuni della classe 3^ B) della Scuola secondaria di Melpignano, guidati dalla prof.ssa Attanasi Eufemia, hanno imparato a programmare, conseguendo l’attestato del Corso rapido in 20 ore.

Classe 1A

PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE (FESR)

Realizzazione di ambienti dedicati per facilitare e promuovere la formazione permanente dei docenti attraverso l’arricchimento delle dotazioni tecnologiche e scientifiche e per la ricerca didattica degli istituti.

 

PTOF_2015-2018

PTOF 2015-2016

 

396 commenti »

Lascia un commento